Toffoletto De Luca Tamajo – “Per i nuovi mondi del lavoro, riscriviamo i mondi della consulenza.”

Last Updated on Luglio 3, 2023

Un nuovo titolo e un nuovo pay off per ridefinire il perimetro dell’attività: dal diritto alla consulenza integrata legale, fiscale in materia di lavoro e delle risorse umane. Nella campagna adv una galassia di parole crea la strada verso il nuovo mondo del lavoro

Toffoletto De Luca Tamajo, punto di riferimento nella gestione dei rapporti di lavoro e nei servizi legali per le imprese, afferma il percorso di integrazione tra assistenza legale, consulenza per le risorse umane e aspetti fiscali del rapporto di lavoro con un nuovo pay off: «Il nuovo per il mondo del lavoro nuovo».

«Siamo nati nel 1925 e ci siamo specializzati in diritto del lavoro, creando un brand affermato e offrendo assistenza sia giudiziale che stragiudiziale. E proprio perché il mercato giuslavoristico non è fatto di solo contenzioso, abbiamo investito nella consulenza per le risorse umane con l’ingresso nel 2017 di Diego Paciello come responsabile dell’area fiscale, Welfare, Compensation and Benefits e l’integrazione dello studio di consulenza del lavoro di Roberto Corno nel 2020 – spiega Franco Toffoletto, Managing Partner dello Studio. – Questo percorso di ampliamento dell’offerta di servizi a 360 gradi dedicati alle aziende e al mondo del lavoro, culmina oggi in una nuova immagine per la comunicazione dello Studio e un nuovo pay off. Abbiamo scelto di mantenere, invece, il naming: un elemento riconoscibile per affidabilità e competenza.»

Per Toffoletto De Luca Tamajo, che ha chiuso il 2022 con un fatturato di oltre 28 milioni di euro (+15% rispetto al 2021), la consulenza rappresenta più del 50% dell’attività complessiva. Una percentuale che ha registrato un’accelerazione durante l’emergenza Covid e si è mantenuta costante.

Nel percorso di trasformazione si inserisce anche il presidio del territorio con l’apertura di diverse sedi locali. Oggi, tra le storiche di Milano, Napoli, Roma, e le più recenti Brescia, Bologna, Genova, Varese, Bari, Torino, Venezia e Treviso, lo Studio conta 12 sedi su tutto il territorio nazionale, con 30 Soci e oltre 125 tra collaboratori e dipendenti.

Non solo un’evoluzione in termini dimensionali, ma anche una precisa strategia volta alla trasformazione digitale grazie alla creazione di alcuni prodotti di consulenza per supportare le aziende nell’affrontare problematiche specifiche.

Il pay off cambia così da «Solo diritto del lavoro. Dal 1925» al più inclusivo «Il nuovo per il mondo del lavoro nuovo».

La strategia di riposizionamento e di comunicazione che si sono tradotti nel nuovo pay off e nell’immagine ideata dal creativo Francesco Emiliani, è stata seguita dal team di comunicazione e marketing di Toffoletto De Luca Tamajo.

«Per superare l’elemento storico a cui lo Studio e in generale il settore legale sono molto legati, abbiamo scelto di interpretare le esigenze di un mondo del lavoro che nel 1925 non era ancora stato immaginato. Un mondo nuovo che, come sottolinea il pay off, ha bisogno di un approccio nuovo – racconta Francesco Emiliani. –  Da qui anche il concept della campagna 2023 che pone alla base la tradizione, ovvero un testo di legge, che però sa guardare lontano e crea connessioni per riscrivere la strategia di consulenza e offrire soluzioni innovative. L’arte di innovare con una vision contemporanea e intelligenza autentica.»

Dall’immagine di un testo scritto emergono così le parole che tracciano la rotta verso i nuovi mondi del lavoro, in cui persone e tecnologie interagiscono, si sovrappongono e interpretano la norma per adattarla al meglio all’impresa. Una scoperta innovativa all’interno di un mondo tradizionale ma che sa progredire con una velocità tutta sua.

Pay off e immagine sono curati dall’agenzia creativa di Francesco Emiliani, owner e direttore creativo esecutivo, con la partecipazione dell’art director Deborah Tomasino, della copy Angela Palumbo, le illustrazioni di Paola Sorrentino. La pianificazione della campagna adv è stata seguita da Image Building.

Per maggiori informazioni: comunicazione@toffolettodeluca.it
Toffoletto De Luca Tamajo è stato confermato in Band 1 nella directory legale Chambers&Partners Italy Employment 2024. CHAMBERS&PARTNERS conferma Toffoletto De Luca Tamajo in BAND 1 Marzo 22, 2024 - Toffoletto De Luca Tamajo è stato confermato in Band 1 nella directory legale Chambers&Partners Italy Employment 2024.
Toffoletto De Luca Tamajo, studio legale che si occupa esclusivamente della gestione dei rapporti di lavoro per le imprese, annuncia l’ingresso dell’avvocata Francesca Casini nella sede di Bologna. Toffoletto De Luca Tamajo cresce a Bologna con l’ingresso dell’avvocato Francesca Casini Febbraio 27, 2024 - Toffoletto De Luca Tamajo, studio legale che si occupa esclusivamente della gestione dei rapporti di lavoro per le imprese, annuncia l’ingresso dell’avvocata Francesca Casini nella sede di Bologna.
Toffoletto De Luca Tamajo rafforza la struttura con l’ingresso di Luca Anzivino e Rachele Colombo, Toffoletto De Luca Tamajo rafforza la struttura Gennaio 24, 2024 - Toffoletto De Luca Tamajo, studio legale che si occupa principalmente della gestione dei rapporti di lavoro per le imprese, rafforza la struttura con l’ingresso del dottor Luca Anzivino, nuovo direttore marketing e commerciale, e della dottoressa Rachele Colombo, responsabile del dipartimento R&D.
Toffoletto De Luca Tamajo rinnova il CdA Gennaio 16, 2024 - Toffoletto De Luca Tamajo, studio legale che si occupa di diritto del lavoro e consulenza del lavoro, chiude il 2023 con un incremento del fatturato dell’6,5% e nomina il nuovo CdA. L’Assemblea dei Soci riunitasi il 12 gennaio ha rinnovato il CdA che sarà composto dai partner Raffaele De Luca Tamajo, Franco Toffoletto, Aldo Bottini, Massimo Dramis, Roberto Corno, Valeria Morosini, Paola Pucci, Andrea Bortoluzzi – responsabile delle sedi di Venezia e Treviso - e Maddalena Paroletti – responsabile della sede di Genova. Il CdA ha inoltre confermato l’avvocato Franco Toffoletto nel ruolo di Managing Partner ed approvato le linee strategiche del piano di sviluppo pluriennale.