Diversity & Inclusion

Toffoletto De Luca Tamajo riconosce che, oltre alla conoscenza e all’esperienza, è importante per la aziende affidarsi ad un business partner che presta attenzione anche ad altre aree chiave, come diversità e inclusione.

Poniamo una grande attenzione alla diversity che si riflette in ogni aspetto della cultura dello Studio. Lo Studio promuove una cultura aziendale fondata su un approccio equo e non discriminatorio, di cui beneficiano non solo i nostri dipendenti e professionisti, ma anche i Clienti. La diversità e l’inclusione sono parte integrale della nostra identità. Per realizzare questo obiettivo, lo Studio si impegna in prima persona nella tutela di tali valori e affinché questi vengano applicati efficacemente. 

Il numero di componenti femminili all’interno di Toffoletto De Luca Tamajo è in continua crescita, in particolare prevalgono nelle posizioni di responsabilità all’interno della governance. Nell’organigramma le donne, infatti, rappresentano il 38% dei partner (12 su 29) e guidano 4 delle 11 sedi dello Studio, mentre considerando il totale dei professionisti salgono al 58%. Le percentuali aumentano ulteriormente considerando i professionisti under 40 in cui le donne sono circa il 64%. 


L’impegno dello Studio per la Gender Equality

L’impegno dello Studio nella diversity per una cultura sociale e aziendale inclusiva è continuo, e si manifesta in diverse iniziativa tra cui:  

Gender Equality Week & Toffoletto De Luca Tamajo
  • Gender Equality Week dello Studio – un’intera settimana dedicata alla Giornata Internazionale della Donna. Appuntamenti, webinar e formazione sia per i nostri professionisti che per i Clienti, per promuovere e supportare le imprese verso l’inclusività;
  • Percorsi interni di workshop dedicati ai dipendenti ed ai professionisti dello Studio;
  • Sostegno ad associazioni come Parks – Liberi e Uguali e Valore D
  • Sostegno personale dei Partner dello Studio ad iniziative per la crescita e lo sviluppo imprenditoriale in particolare delle donne.

È necessario continuare a promuovere iniziative che consentano di assicurare una leadership inclusiva, anche per non perdere talenti cruciali in un’epoca in cui è la previsione del futuro a determinare la crescita economica e sociale.